PPU

Scritto da Super User on . Postato in Ente

Il Comune di Vercelli ha ottenuto il finanziamento per due progetti che vogliono contemporaneamente dare risposte positive ad alcune necessità dei servizi culturali della città e affrontare il tema della disoccupazione. Dal prossimo mese di novembre 7 persone saranno impegnate per sei mesi in attività di pubblica utilità riguardanti il Museo Archeologico Civico “Bruzza” e la biblioteca civica di Vercelli.
Il progetto relativo al MAC Bruzza (denominato Percorsi didattico museali) riservato a tre persone, si pone l’obiettivo di avviare la fruizione del Museo stesso attraverso la progettazione e la realizzazione di percorsi educativi-didattici e attraverso la sperimentazione dei medesimi con particolare riferimento al target scolastico. Le attività saranno svolte in partenariato con il Museo Leone e sotto il coordinamento della sua equipe didattica.
Il secondo progetto, denominato Biblioteca digitale, è riservato a quattro persone e baserà la sua attività sulla creazione di una prima sezione di patrimonio bibliografico in forma digitale. L’offerta così creata, sarà messa a disposizione del pubblico sia con la possibilità di lettura direttamente all’interno della biblioteca sia con forme di “prestito librario elettronico”
I due progetti vogliono concretamente svolgere azioni di politica attiva del lavoro e dimostrare come sia possibile coniugare progettualità, finanziamenti pubblici, lavoro (pur se per un periodo limitato) e servizi alla collettività che continueranno a dare i loro effetti anche a progetti conclusi.

Ad ambedue i progetti collaboreranno in veste di partner tecnici Coverfop e Synergie Italia.
La selezione dei partecipanti ai progetti sarà svolta dal Centro per l’impiego di Vercelli. Informazioni ulteriori sui progetti saranno pubblicate sul sito del comune di Vercelli e sul sito di Coverfop.
I progetti sono stati finanziati da Agenzia Piemonte Lavoro su un bando relativo a progetti di pubblica utilità della Regione Piemonte. I progetti rientrano all’interno del POR FSE Ob.2 “Competitività regionale e occupazione 2007-2013“.

Nuovi progetti.
Archivio sociale digitale. Obiettivo del progetto è di superare gli svantaggi dovuti alla presenza nel Settore Politiche Sociali di cartelle sociali con dati in formato non elettronico (cartaceo) e quindi non trasmissibili per via elettronica e non utilizzabili come dati rendicontabili. L'obiettivo principale è quindi la dematerializzazione di un archivio cartaceo esistente. Il bando è rivolto ad una persona in possesso Laurea Specialistica in Servizio Sociale, Laurea in Scienze dell’educazione, Psicologia, e equipollenti con adeguata conoscenza informatica di base, e possesso patente cat. B
.Pianificare la conoscenza degli impianti sportivi per creare specialisti del settore Il progetto è collocato un piano complessivo che si pone l’obiettivo generale, attraverso attività di censimento e pianificazione degli impianti sportivi, di aumentare la fruizione del patrimonio di impianti della città ed al contempo di fungere da veicolo di socializzazione e integrazione per tutte fasce d’età. Il bando è rivolto a due persone laureate in architettura, ingegneria o diplomate geometra con adeguata conoscenza informatiche di base, il titolo laurea si intende laurea di base. Il diploma di perito agrario si intende equipollente al diploma di geometra (ora CAT).
 

Presentazione biblioteca

Presentazione MAC

Clicca qui per visualizzare le graduatorie

UA-124446892-1